Home  Books Io e Georgette  I miei racconti Blog  Eroi da sballo  cupcakes

 

 

 


 

 

 

Torna a:
Ma quanta sicumera in quella graziosa testolina

E infine la Bestia incontrò Bella

Vuoi vedere che è proprio amore? - edizione cartacea Mondolibri

Un amore di inizio secolo - Di nuovo insieme

Zitta e ferma Miss Portland!

Alta marea a Cape Love - edizione cartacea Mondolibri

La brutta e cattiva

Vuoi vedere che è proprio amore?

La traversata - Un amore di inizio secolo

Un Amore di fine secolo

Al diavolo la logica

Tutta colpa del vento (e di un cow boy dagli occhi verdi)

Ritorno a Cape Love

Alta marea a Cape Love


Bang Bang, tutta colpa di un gatto rosso

Un cuore nella bufera

First impressions

La 203

 

Bang Bang, tutta colpa di un gatto rosso
febbraio 2012 - EmmaBooks

La storia

Sì, è stata tutta colpa di un gatto rosso. Il mio. La bestia scappa dalla finestra a mezzanotte, e io mi butto in strada per recuperarlo, sexy come un sacco di patate, e incontro... l’ uomo dei miei sogni, una specie di Marlboro Man che smonta non da cavallo, ma da una fiammante BMW.
In altre parole, il mio nuovo vicino di casa. Lui mi fissa perplesso e incuriosito e il colpo mi arriva subito, preciso, bang bang, dritto al cuore, come nella vecchia canzone dell’Equipe ‘84.
Nick, si chiama Nick. Io Nora. Non può essere un caso, mi dico, e mi butto in questa storia, a testa bassa, senza sospettare in che pasticci mi ficcherò. Perché è ovvio che nella nostra storia si infilino altre persone, e tutte con qualcosa da dire o fare. Viola, un’adorabile bimba di otto mesi; Tommaso, il prof, egocentrico, bastardo seduttore cui l’ho giurata; un’orda di adorabili femmine folli che altro non sono che le mie amiche del cuore; Camilla, la disinibita, e un piccolo esercito di suocere, madri, padri, tate e… una nonna diabolica. E, come se non bastasse, c’è un romanzo rosa che aspetta di essere tradotto, uno strano borgo in piena Milano dove la gente sembra diversa e un po’ pazza e, ahimé, c’è anche lei, Gabrielle, la stronza. Senza contare il gatto rosso.

 


 

 


 

 

 





LA STORIA
L'INCIPIT
LE RECENSIONI

Ordina su:
Amazon
BookRepublic

iTunes

Kobo

 

La Giorgi è riuscita nel compito più difficile e cioè quello di emozionare. La storia, la trama e i personaggi non sono niente se non sai cosa scrivere, quando e come e se non sai quali parole usare. Bisogna saper creare emozione, e poi il resto viene naturale. Ridi, sospiri, lacrimi e alla fine sei soddisfatta proprio per questo non per quanto sia gnocco il protagonista. 
Miraphorando

 

 
 

 

© 2013 - web design di Silvia Basile
All images on this site belong to their respective owners