Home  Books Io e Georgette  I miei racconti Blog  Eroi da sballo  cupcakes

 

 

 


 

La 203
L
'incipit

 

Eccola. Roberto si impone di rimanere seduto alla scrivania, come se quello fosse un giorno normale. Cristo santo, la desidera sin dal loro primo incontro e ora, dopo due anni di un tormento feroce, nulla è cambiato. È stupefacente quello

che Caterina riesce a fargli, come quell’erezione che gli urla dentro ogni volta che la vede. Imbarazzante. Respira a fondo e si sforza di sorriderle, nonostante l’angoscia gli annodi la gola.
“Posso fare qualcosa per lei, prima che ci lasci?”
Prima che MI lasci. Il timore di perderla gli morde l’anima.
Caterina lo guarda, negli occhi c’è la rabbia di sempre, ma anche ironia e un filo di speranza. Sorride. “Ha fatto fin troppo per me, direttore. I libri, il computer, il lavoro in biblioteca, e quei pasticcini deliziosi, ogni venerdì.”
Il viso gli va in fiamme. “Io? Cosa avrei fatto per lei, 203?”
Dio che stronzo sono! Che fottuto vigliacco! Perché continuo a negare?




 


 

 

 

LA STORIA
L'INCIPIT
LE RECENSIONI

Ordina su:
Amazon
BookRepublic
iTunes

Kobo


Torna a:
Ma quanta sicumera in quella graziosa testolina

E infine la Bestia incontrò Bella

Vuoi vedere che è proprio amore? - edizione cartacea Mondolibri

Un amore di inizio secolo - Di nuovo insieme

Zitta e ferma Miss Portland!

Alta marea a Cape Love - edizione cartacea Mondolibri

La brutta e cattiva

Vuoi vedere che è proprio amore?

La traversata - Un amore di inizio secolo

Un Amore di fine secolo

Al diavolo la logica

Tutta colpa del vento (e di un cow boy dagli occhi verdi)

Ritorno a Cape Love

Alta marea a Cape Love


Bang Bang, tutta colpa di un gatto rosso

Un cuore nella bufera

First impressions

La 203

  
 
 

 

© 2013 - web design di Silvia Basile
All images on this site belong to their respective owners