Home  Books Io e Georgette  I miei racconti Blog  Eroi da sballo  cupcakes

 

 

 


 

La brutta e cattiva
La ricetta delle occasioni ritrovate

L
'incipit
 

Quattro amiche e una torta

Il mondo avrebbe anche potuto smettere di girare, ma il primo di giugno Daniela, Alice, Chicca e Fabrizia – detta Bri – non avrebbero lo stesso rinunciato a vedersi; una volta a casa dell’una, una volta a casa dell’altra, a seconda di chi l’avesse libera da famiglie, amici o amanti.
Lo scopo di quella riunione quasi segreta era molto semplice e insieme un po’ bislacco.
Preparare tutte insieme una torta.
Non una torta qualsiasi, sia chiaro, ma solo e sempre la brutta e cattiva, come l’avevano battezzata ridendo a crepapelle la prima volta che avevano provato a farla. Per la verità era stata Alice, che fin da piccola era la più sveglia e dotata di senso dell’umorismo delle quattro, a suggerire quel nome così evocativo.
«Certo che brutta è brutta» aveva detto con una smorfia. Poi, dopo averne assaggiato un angolino, aveva aggiunto: «Non solo è brutta, è pure cattiva»
«Brutta e cattiva!» avevano urlato le altre all’unisono.
Così, tra assaggi, smorfie e risate, era nata la mitica brutta e cattiva.

 


 

 

 

LA STORIA
L'INCIPIT
LE RECENSIONI

Ordina su:
Amazon
BookRepublic
iTunes
Kobo


Torna a:
Ma quanta sicumera in quella graziosa testolina

E infine la Bestia incontrò Bella

Vuoi vedere che è proprio amore? - edizione cartacea Mondolibri

Un amore di inizio secolo - Di nuovo insieme

Zitta e ferma Miss Portland!

Alta marea a Cape Love - edizione cartacea Mondolibri

La brutta e cattiva

Vuoi vedere che è proprio amore?

La traversata - Un amore di inizio secolo

Un Amore di fine secolo

Al diavolo la logica

Tutta colpa del vento (e di un cow boy dagli occhi verdi)

Ritorno a Cape Love

Alta marea a Cape Love


Bang Bang, tutta colpa di un gatto rosso

Un cuore nella bufera

First impressions

La 203

  
 
 

 

© 2013 - web design di Silvia Basile
All images on this site belong to their respective owners